Blog: http://nostradamus.ilcannocchiale.it

Adotteremo i bambini "a prescindere"

Una coppia ha presentato un'istanza di adozione al Tribunale dei minorenni di Catania, dichiarando di non essere disponibile ad accettare bambini di pelle scura. E il Tribunale ha dichiarato i coniugi idonei.
Considerando questa decisione palesemente discriminatoria, l'associazione AIMI, Amici dei bambini, ha presentato un esposto in Cassazione, sostenendo che gli aspiranti genitori adottivi che esprimono una preferenza per le caratteristiche della loro razza, come la pelle bianca, devono essere considerati privi dei requisiti necessari all'adozione. 
La Cassazione ha accolto il principio, esprimendo un orientamento favorevole alla logica contraria alla discriminazione razziale. Ma adesso le Sezioni Unite devono approvarlo, perché abbia effetti erga omnes.
Da quel momento quindi non sarà più possibile adottare un bambino esprimendo una preferenza relativa alle caratteristiche razziali.
Qualcuno ha protestato contro la tendenza attuale della Giurisprudenza a invadere la privacy dei cittadini, nel timore che domani qualcuno pretenderà di imporci persino la scelta del coniuge senza neanche la possibilità di una valutazione estetica. Ma nel complesso la decione è stata giudicata positivamente.

Pubblicato il 28/4/2010 alle 19.40 nella rubrica diritti civili.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web