Blog: http://nostradamus.ilcannocchiale.it

Le analogie tra i due ventenni

Il controllo delle masse   http://www.youtube.com/watch?v=bjussNx3u4g


La dittatura nasce quando le classi che detengono il potere  approfittano della situazione di disagio a cui è stato ridotto il popolo da una guerra o da una crisi economica, per riprendersi il benessere e i diritti che questo si era guadagnato in decenni di lotte.
Le armi di cui si avvalgono per conseguire i loro obiettivi non sono per niente diverse da quelle che servirono agli uomini che in  ogni tempo hanno soddisfatto le loro pulsioni ancestrali all'egoismo  e all'avidità attraverso l'esercizio del Potere.

La strumentalizzazione di un avventuriero assettato di gloria e di ricchezze e capace di recitare la parte dell'uomo forte che rimetterà tutto a posto.
Una banda di adulatori che gareggiano nelle bassezze per difendere il loro idolo. 
La riduzione al silenzio dell'opposizione con le minaccie, le manovre subdole o la cooptazione.
La cloroformizzazione delle masse con le tecniche subliminali, per impedire agli incolti e agli sprovveduti di rendersi conto che sono state derubate della gioia di vivere e della libertà 
Per assicurarsi l'appoggio del popolo bue,  l'uomo forte promette che riporterà l'ordine, manganella chi
si oppone ai suoi piani, emana leggi favorevoli ai suoi interessi, criminalizza il dissenso, imbavaglia la stampa, corrompe i sindacati, militarizza lo Stato e schiavizza i lavoratori, come in Cile negli anni '70. 
Nel ventennio fascista l'opposizione si rifugiò sull'Aventino e quando, accortasi dell'errore, tornò in parlamento, ne fu cacciata a pugni e calci senza reagire. Oggi, per nascondere la sua impotenza, abbassa i toni,  mentre fa passare le angherie della maggioranza per riforme condivise.

I regimi però prima o poi cadono. Quello che stiamo subendo in questi anni sarà spazzato via non appena le masse, depauperate del lavoro, del futuro, del TFR, della pensione, del benessere e dei diritti umani e civili, si rivolteranno spontaneamente, mettendo in fuga i loro oppressori.
Dalle notizie sulla crisi economica che arrivano da ogni parte del mondo ho l'impressione che presto saremo testimoni di questo evento.

Pubblicato il 5/1/2010 alle 15.7 nella rubrica società.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web