.
Annunci online

nostradamus
l'informazione vi distruggerà
11 febbraio 2010
Il bello è brutto e il brutto è bello

http://www.terminalvideo.com/images/articles/lrg/38/img_287638_lrg.jpg


Le parole con le quali inizia il "Macbeth" di Shakespeare sono tremendamente attuali per il significato che sottintendono. Quando un popolo travolto dalla cupidigia tace davanti ai crimini più efferati, si ha un completo sovvertimento dei valori
Il susseguirsi ininterrotto di scandali sessuali, ruberie, truffe, soprusi, corruttele dimostra che nel nostro povero Paese i disonesti godono dell'ammirazione del popolino appecoronato, nessuno ha intenzione di fermarli - perché arricchirsi con poca fatica è più conveniente che difendere la giustizia e la moralità - gli onesti vengono denigrati e, se insistono nel comportarsi secondo la loro natura, sono invitati a non rompere.
Adesso è il turno della Protezione Civile. Bertolaso distribuiva gli appalti ai soliti amici degli amici e accettava in cambio i soliti festini nelle solite ville dotate di tutti i comfort con le solite auto di lusso e le solite escort per i soliti favori sessuali. Una non meglio identificata Francesca gli veniva messa a disposizione, quando aveva bisogno di una "ripassata".
Se non si sono ancora resi conto che gli italiani sono disgustati dei loro comportamenti, è ovvio che nei prossimi giorni ne sapremo di tutti i colori. Penso, tuttavia, che passerà tutto nella più grande indifferenza, come è avvenuto finora. 
La magistratura parla di una cricca di banditi che "
sghignazzavano" cinicamente sui cadaveri delle vittime del terremoto, mentre eludevano le regole della trasparenza e della libera concorrenza nel settore degli appalti pubblici.
Nel Paese si è diffusa l'atmosfera di cupio dissolvi tipica dei popoli ai quali è stata tolta persino la possibilità di sognare. Quando non si ha più la voglia di vivere, viene meno anche la forza di reagire. 

sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE